Il rifasamento dei carichi elettrici

Normalmente ad un impianto elettrico sono collegati molteplici utilizzatori che assorbono potenza elettrica (attiva) per poter funzionare o la convertono in un’altra forma di energia; per garantire tale fenomeno è necessario, a volte, che l’utilizzatore scambi con la rete energia reattiva di tipo induttivo.

I principali mezzi di produzione di potenza reattiva sono:

  • Alternatori sincroni
  • Compensatori sincroni
  • Compensatori statici
  • Batterie di condensatori statici

Tale energia concorre ad aumentare la potenza totale transitante nella rete elettrica, aumentando cosi la potenza apparente (la potenza apparente è la somma della potenza attiva e di quella reattiva). Per attenuare questo effetto negativo viene effettuata un’azione che mira appunto a diminuire la potenza reattiva transitante: il rifasamento.

 

Sei un socio? Effettua il login per visualizzare il contenuto