Nomina l’energy manager!

24 marzo 2014 – Ha il compito di gestire ciò che riguarda l’energia all’interno di un’azienda o di un edificio, verificando i consumi, ottimizzandoli e promuovendo interventi mirati all’efficienza energetica e all’uso di fonti rinnovabili. Questo brevemente è un energy manager, ossia, colui che secondo la legge 10/91, i soggetti operanti nei settori industriale, civile, terziario e dei trasporti che nell’anno precedente hanno avuto un consumo di energia rispettivamente superiore a 10.000 tonnellate equivalenti di petrolio per il settore Industriale ovvero a 1.000 tonnellate equivalenti di petrolio per gli altri settori, debbono nominare entro il 30 aprile. La nomina,comunicata alla FIRE su apposito modulo (anche in formato Excel), può essere inviata anche per posta certificata all’indirizzo:

fireamministrazione@pec.it.