Ritiro dedicato

La valorizzazione economica dell’energia elettrica prodotta e immessa in rete, avviene mediante:

  • vendita ad un cliente finale idoneo o grossista, con un contratto bilaterale;
  • offerta nel mercato elettrico, nel caso di grosse produzioni che ne giustifichino le complicazioni gestionali;
  • ritiro dedicato, per gli impianti di taglia inferiore a 10MVA o per quelli di taglia maggiore purché alimentati da fonti rinnovabili non programmabili.

Il ritiro dedicato è un servizio commerciale, regolato dalla delibera 280/07, che semplifica la cessione di energia elettrica alla rete, e prevede il ritiro dell’energia elettrica prodotta da parte del gestore di rete a cui l’impianto è connesso.

Sei un socio? Effettua il login per visualizzare il contenuto