Migliorare la produttività energetica delle nostre imprese è la soluzione per renderle più competitive e per rispondere ai cambiamenti climatici

4 dicembre 2015 – Gli esempi illustrati a Enermanagement – la conferenza annuale della FIRE dedicata alla gestione intelligente dell’energia – dimostrano che le politiche del Governo dovrebbero sostenere le imprese nel rivedere il proprio business sulla base della sostenibilità e della gestione delle risorse. Chi l’ha fatto negli ultimi anni ha visto una forte crescita grazie all’introduzione di prodotti innovativi sul mercato, ha avuto accesso a maggiori risorse finanziarie e contribuisce agli obiettivi della COP21.

Le imprese leader di mercato a livello internazionale hanno un fattore che le accomuna: aver capito che l’uso efficiente dell’energia (e delle altre risorse come acqua, materiali e rifiuti) non è solo un modo per risparmiare sulla bolletta, ma soprattutto un ottimo alleato per innovare i prodotti e i servizi offerti, migliorare i propri processi produttivi e rendere vincente la propria value proposition.