Latteria Soresina: osservazioni e spunti dal corso di diagnosi energetica

19 gennaio 2017 – Si è svolto il tradizionale corso sulle diagnosi energetiche organizzato dalla FIRE. In questo caso l’azienda ospitante è stata Latteria Soresina. In corso in azienda ha lo scopo di divulgare l’importanza della diagnosi energetica e indicare i passi fondamentali per la sua realizzazione in conformità con la normativa vigente. I partecipanti al corso sono prevalentemente soggetti esterni all’azienda, appartenenti ad ESCo, consulenti energetici o energy manager di altre realtà industriali. La giornata studio ha visto una prima parte svolta in aula, con la descrizione della normativa e l’analisi dei consumi energetici aziendali, una seconda parte di visita nello stabilimento e una terza parte di individuazione e valutazione dei possibili interventi di efficienza energetica.

L’azienda ripone una certa attenzione alle tematiche energetiche e ambientali. È costituita da un team interno che si occupa della gestione delle risorse energetiche e della pianificazione degli interventi di efficienza.

Nel sito di Soresina ci sono circa 350 dipendenti e produce latte, formaggi e derivati a partire dal latte fresco proveniente dagli oltre 200 soci che costituiscono la cooperativa agricola. I principali prodotti sono: latte fresco e uht, grana padano e provolone, burro e siero.