I convegni FIRE in programma per il 2019

Roma, 04 febbraio 2019 – Sono cinque gli appuntamenti convegnistici che la Federazione organizza nel corso del 2019.

Si inizia ad aprile con Certificati Bianchi: titoli di efficienza energetica a portata di mano, la consueta conferenza di riferimento dedicata al meccanismo dei TEE , che si svolgerà a Roma il 10 aprile. Questo è un appuntamento che FIRE propone ogni anno per dedicare una parentesi di confronto ai vari attori coinvolti, illustrare i risultati raggiunti e l’effetto delle nuove regole introdotte nel 2018 e discutere proposte di miglioramento. ESCO, utility e soggetti interessati a partecipare al meccanismo dei TEE possono valutare proposte migliorative in relazione al meccanismo.

Il 13 e 14 maggio si terrà poi a Bologna la Sesta conferenza annuale SECEM, che verrà organizzata in due giornate articolate in plenarie, sessioni parallele e momenti conviviali per il confronto tra i professionisti. La conferenza rappresenta l’occasione per EGE, energy manager, facility manager ed altri esperti del settore energetico di aggiornarsi, incontrare partner ed instaurare potenziali future collaborazioni, nonchè approfondire tematiche relative all’efficienza energetica.

Altro appuntamento da fissare in agenda è Enermanagement 2019. La conferenza di riferimento sull’energy management torna quest’anno in due date, il 18 giugno e l’11 dicembre a Milano, per consentire a energy manager, ESCO, utility, EGE e altri stakeholder del mondo energetico di approfondire tematiche diverse. Per ogni data sono previste tre sessioni convegnistiche, i cui temi – legati all’efficienza energetica nell’industria, nel civile e nei trasporti – saranno decisi nella prima parte del 2019, sulla base delle evoluzioni di policy, regole e mercato. Fra i temi che saranno affrontati, oltre agli interventi nei tre settori, abbiamo il mercato elettrico, la generazione distribuita, i sistemi di gestione dell’energia, i sistemi di monitoraggio.

Infine il 2 ottobre a Bologna avremo la Conferenza EPC: riqualificazione energetica di edifici e processi industriali, dedicata agli Energy Performance Contract (EPC), ossia allo strumento che nel pubblico e nel privato garantisce i risparmi energetici e facilita il finanziamento tramite terzi. L’evento consente di fare il punto sull’impiego dei contratti EPC nei vari settori e sullo sviluppo dei servizi finanziari collegati. È anche l’occasione per approfondire temi legali, strumenti assicurativi, metodi per la misura e verifica delle prestazioni, approcci per la standardizzazione e l’aggregazione di progetti.