Atti convegno “Certificati bianchi: come sfruttare le nuove linee guida”

Il principale strumento di incentivazione per l’efficienza energetica è entrato quest’anno in una nuova fase con la pubblicazione delle nuove linee guida. Molte sono le novità: nuovi progetti standard e requisiti più stringenti per la baseline energetica dei progetti a consuntivo, cambiamenti nei progetti ammessi all’incentivo, nuove procedure di controllo e verifica, etc.

Il tradizionale convegno a cura di FIRE organizzato il 9 novembre nell’ambito di KeyEnergy 2017 è stato un momento importante per mettere in luce i problemi che il meccanismo sta vivendo ma anche le novità che il GSE sta valutando come ad esempio i benefici non energetici del meccanismo, le nuove schede standardizzate, i nuovi requisiti – più stringenti – legati all’addizionalità.

Il convengo è stato aperto dall’intervento di Dario Di Santo, direttore FIRE, che ha incentrato il proprio contributo sull’andamento dei prezzi dei titoli e sulle criticità che il meccanismo ha generato fino ad ora, andando poi a elencare i suggerimenti che la Federazione sta presentando al GSE per migliorare l’attuale situazione. Marco De Min, Autorità per l’energia elettrica, il gas e il sistema idrico, ha illustrato le nuove regole del contributo tariffario, mentre Livio De Chicchis ha descritto le nuove metodoglie di valutazione dei risparmi e le nuove guide settoriali che il Gestore sta predisponendo. La parola è passata poi ad Alessandro Pascucci di Federesco che ha portato avanti il punto di vista delle ESCO.

Il convegno si è chiuso con un vivace dibattito tra il pubblico e i relatori nel quale sono emersi spunti per il miglioramento del meccanismo che FIRE porterà all’attenzione delle istituzioni interessate.

Scarica di seguito le presentazioni:

Il meccanismo dei TEE: funzionamento, mercato e osservazioni, Dario Di Santo – FIRE

Il contributo tariffario e aspetti di mercato, Marco De Min – AGEESI

La bozza di guide settoriali, Livio De Chicchis – FIRE

Il ruolo delle ESCO nel meccanismo dei TEE, Alessandro Pascucci – FEDERESCO