Atti dei Workshop INNOVATION CLOUD “La certificazione delle ESCo e degli EGE”

10 Maggio 2013, Milano

La FIRE ha partecipato a INNOVATION Cloud, un nuovo spazio presso la Fiera di Milano che racchiude eventi dedicati alle tecnologie energetiche innovative, con due Workshop brevi dedicati alle certificazioni volontarie dei fornitori di servizi energetici:

  • La certificazione EGE – Esperti in Gestione dell’Energia – una nuova figura professionale per gestire al meglio l’energia nelle imprese e negli enti pubblici.

La norma UNI CEI 11339 consente di certificare gli Esperti in Gestione dell’Energia (EGE), rispondendo alle richieste del mercato e fornendo alle aziende un elenco di esperti affidabili. Il Decreto MiSE 28 dicembre 2012 sui certificati bianchi prevede inoltre che gli energy manager siano certificati EGE nel prossimo futuro. La Legge 4/2013 sulle professioni non organizzate apre nuovi scenari per questa figura professionale, già in linea con le previsioni di tale legge. Questo workshop ha illustrato la norma e fornirà indicazioni su come certificarsi e come cogliere le opportunità legate a questa nuova figura professionale. L’occasione è stata preziosa per fare un po’ di chiarezza su formazione, certificazione e accreditamento, concetti ancora poco conosciuti.

Scarica la presentazione. 

  • La certificazione delle ESCO il mercato delle esco e la revisione della norma UNI CEI 11352.

Alle ESCO i recenti provvedimenti comunitari e nazionali affidano un ruolo importante nel raggiungimento degli obiettivi di efficienza energetica al 2020. La possibilità di offrire contratti a prestazioni garantite e il finanziamento tramite terzi rappresentano due elementi fondamentali, capaci di superare alcune delle barriere principali che ostacolano l’efficientamento della pubblica amministrazione, delle imprese e dei condomìni. Per venire incontro alle esigenze del mercato, nel 2010 è stata pubblicata la norma UNI CEI 11352, che consente di certificare le ESCO, a beneficio dei bandi pubblici, degli utenti interessati ad avvalersi della loro opera e dei soggetti che finanziano i progetti. La certificazione diventerà obbligatoria nel prossimo futuro per l’accesso al meccanismo dei certificati bianchi ed è promossa da diversi organismi ed enti. Il workshop ha illustrato gli aspetti fondamentali della revisione della norma citata.

Scarica la presentazione.