Atti convegno “Come misurare e verificare il risparmio energetico”

Il giorno 8 novembre nell’ambito di Ecomondo – KeyEnegy 2016, Firea Rimini 8-11 novembre,  si è tenuto il convegno FIRE dal titolo “Come misurare e verificate il risparmio energetico” dedicato ad una delle attività più complesse nel campo della gestione dell’energia: la misura e verifica dei risparmi energetici.

La complessità nasce dal fatto che tale attività non è legata a una misura puntuale, ma alla valutazione della differenza fra i consumi precedenti all’intervento e quelli successivi. Non solo occorre quantificare entrambe le voci, ma anche tenere conto dei fattori di aggiustamento legati all’occupazione di edifici e stabilimenti, al clima, all’andamento della produzione, etc.

Una stima corretta dei risparmi energetici è importante per le imprese che si sono poste degli obiettivi (e.g. i soggetti certificati ISO 50001), per le ESCO, le utility e in generale in tutti i contratti EPC e a garanzia dei risultati legati all’offerta di servizi energetici, per l’erogazione di incentivi, etc. Durante il convengo sono state illustrate le basi del protocollo internazionale IPMVP, il più diffuso e utilizzato dagli anni Novanta, liberamente disponibile da inizio 2016 grazie alla traduzione di FIRE, e alcuni esempi applicativi. Di seguito è possibile scaricare gli atti:

La misura e verifica del risparmio e il protocollo IPMVP, Daniele Forni – FIRE

La misura dell’efficienza energetica nel Sistema di Gestione dell’Energia di Coop Alleanza 3.0, Diego Mezzadri – CMVP

IPMVP applicato a misure di efficientamento di una rete di distribuzione gas naturale, Davide Rizzinelli – EGE CMVP, Daniele Rossi – project manager Green Gas Network

Dalla diagnosi all’EPC M&V per garantire la stabilità contrattuale, Filippo Belviglieri – EGE CMVP

M&V e titoli di efficienza nell’industria energivora, Ignace de Francqueville – EGE CMVP