Campagna associativa FIRE 2020

SUPPORTANDOCI CI AIUTI A

  • semplificare l’accesso agli strumenti di supporto per l’efficienza energetica e renderli più efficaci
  • migliorare la gestione dell’energia nelle imprese e favorire il raggiungimento degli SDGs
  • favorire lo sviluppo del mercato dell’efficienza energetica e l’uso delle fonti rinnovabili
  • condividere esperienze e buone pratiche
  • mettere a punto nuovi approcci all’energy management

COS’È FIRE

La FIRE (Federazione Italiana per l’uso Razionale dell’Energia) è un’associazione senza scopo di lucro riconosciuta giuridicamente e attiva nel settore energetico e ambientale.

Da più di trent’anni opera con un ruolo super partes e con un approccio concreto e multidisciplinare al tema dell’energia, promuovendo buone pratiche per uno sviluppo sostenibile attraverso azioni mirate alle imprese, agli enti e ai professionisti.

FIRE è l’associazione di riferimento per l’efficienza energetica in Italia.

PERCHÉ ASSOCIARSI ALLA FIRE

  1. Porta avanti azioni di lobby per l’efficienza energetica presso le istituzioni e gli enti di regolazione così da contribuire al miglioramento del quadro legislativo, regolatorio e normativo. Tale attività si fonda su indagini e analisi di mercato e sulle esperienze, le osservazioni e le esigenze degli associati.
  2. Svolge attività a beneficio di energy manager, e conseguentemente delle imprese presso cui lavorano, dei soggetti che offrono servizi energetici (utility, ESCO, EGE, etc.) e di chi produce tecnologie e soluzioni per l’efficienza energetica. Conferenze, webinar, corsi di formazione, osservatori, analisi di settore, guide sono alcuni dei servizi pensati per facilitare le attività quotidiane di chi si occupa di energy management.
  3. Offre attività di facilitazione tra i soci e le agenzie che gestiscono gli incentivi, come i certificati bianchi, il conto termico o gli schemi dedicati alle fonti rinnovabili, o aspetti come la contrattualistica e la fiscalità.
  4. Realizza attività a livello nazionale ed internazionale per creare le condizioni di mercato opportune per incrementare il business aziendale attraverso l’uso razionale dell’energia. Dall’analisi dei benefici multipli dell’efficienza energetica all’approccio GoSafe per le PMI, dal protocollo IPMVP per la misura e verifica dei risparmi alle attività collegate alle politiche energetiche.
  5. Aiuta le imprese ad identificare azioni per il raggiungimento dei Sustainable Development Goals (SDGs) introdotti dalle Nazioni Unite per guidare le imprese verso gli obiettivi dell’accordo di Parigi. Il raggiungimento dei target sarà sempre più determinante per rimanere competitivi e per accedere alle risorse finanziarie necessarie per far crescere il proprio business.
  6. Fornisce agli associati un servizio faq tramite posta elettronica sui temi connessi all’energy management e all’accesso agli incentivi.
  7. Ha strutturato negli anni una linea formativa riconosciuta e qualificata. Per i soci sono riservate agevolazioni sia nella scontistica dei pacchetti formativi, sia nell’organizzazione con FIRE di corsi ad hoc all’interno della propria impresa/ente.
  8. Riserva, per gli associati, l’accesso esclusivo alle pillole di efficienza energetica (webinar periodici che trattano i principali argomenti legati al settore energetico: novità, buone pratiche, studi di settore, rapporti, statistiche, sviluppi tecnologici, etc.).
  9. Mette a punto strumenti per ESCo ed utility che possano aiutarli a portare avanti le loro attività professionali

FIRE IN NUMERI

  • circa 400 Soci
  • oltre 2.300 Energy manager
  • oltre 1.400 partecipanti ai convegni organizzati annualmente
  • circa 2.000 partecipanti ai webinar organizzati annualmente
  • oltre 800 partecipanti ai corsi di formazione annualmente
  • emessi oltre 400 certificati EGE SECEM
  • oltre 400 risposte via mail a quesiti di soci ed energy manager ogni anno
  • circa 600 contributi pubblicati sui propri media e social e su quelli di terzi ogni anno
  • oltre 50 indagini realizzate e 50 rapporti e guide pubblicati negli ultimi dieci anni
  • oltre 70 commesse realizzate negli ultimi dieci anni per studi, ricerche, formazione e consulenze
  • 16 progetti europei realizzati negli ultimi dieci anni
  • 3-5 documenti di posizionamento e osservazioni prodotte ogni anno